Sogno o son desto? se sto sognando,allora vorrei svegliarmi! ma se son desto, allora vorrei tanto dormire!

"
Mi affretto a ridere di tutto e di tutti, per la paura di esserene costretto a piangere!"
(da il Barbiere di Siviglia)
Questa notte come tantissime notti ho avuto un incubo, mi sono svegliata un paio di volte spaventata. Questi sogni mi assillano, non mi lasciano in pace. Già da bambina mi hanno perseguitata. Raramente ho sognato cose piacevoli. Di sicuro molti di voi ha il mio stesso problema sui sogni, e non siamo certamente gli unici. Moltissimi sogni sono come dire... reali ! a tal punto da svegliarsi con il panico ed increduli che fosse stato soltanto un sogno, ma oramai l`ansia ti resterà dentro per una settimana e più, era troppo reale! Troppo tardi ho pensato di elaborarli mettendoli su carta, scrivendo le mie sensazioni, i miei sogni. Segue uno dei miei scritti sui sogni.
                            ******
Camminare verso cupe strade e far finta che sia tutto normale.Chi sono io? mah chi sei tu? chi sono loro? e tutto il resto intorno a mé? Mi innervosisci tu e ancora ci riprovi ,poi un pugno io ti tiro,vedendo la mia mano penetrare dentro té, come se tu fossi fatto di ricotta.
Trovarmi dentro un´acqua puzzolente,forse no, non lo so, ma un senso di paura mi colpisce, mentre corpi intorno a me, galleggiano con volti schigniazzanti, beffandosi della mia fragilità.
Svegliarmi... io devo, svegliarmi !
Tu signora tutta in nero, che ci fai vicino a me? Io sono una persona colorata, non è l'ora! non e tempo! io sono una Farfalla, se mi tocchi mi distruggi!
Svegliarmi… io devo, svegliarmi!
Tutto il mondo gira gira, gira tutto intorno a me, poi mi trovo qui a sparare a un nemico di chissà dove.
È una Guerra? Si é guerra!!! io lo guardo, lui mi guarda, come se tra me e lui non servissero parole. “Giù le Armi, tutti e due, siamo uguali siam FRATELLI, protestiamo e pretendiamo almeno SOGNI SENZA GUERRE!“
Svegliarci …si, dobbiamo, svegliarci !
Non ci credereste ma, mentre lavoravo qui al mio Post, dal mio salotto ascoltavo " Radio italia, .S. M. I"
da non credere!  cantava vecchioni!  "sogna ragazzo sogna" mi dico allora... il caso vuole che io l`ascolti proprio in questo momento, forse il fato vuole che io l´aggiungo in questo mio Post! ed eccola qui sotto!
Buon ascolto!
"L'ottimista è un uomo che, senza una lira in tasca, ordina delle ostriche nella speranza di poterle pagare con la perla trovata."

16 Responses to “Sogno o son desto? se sto sognando,allora vorrei svegliarmi! ma se son desto, allora vorrei tanto dormire!”

Si, direi che ti capisco perfettamente! Io ho a che fare spesso con i sogni... A volte mi comunicano qualcosa ma, altre volte, sono veri e propri incubi, così reali che, come tu dici, ti resta quel senso di angoscia per un bel pò di giorni! Sarebbe bello riuscire ad interpretarne il significato! Ho scritto un post a tal proposito, " Incubo"...se ti va leggilo e dimmi che ne pensi!
Buona giornata!

stella ha detto...

Ciao Rosa.

"Un tocco di Rosa" ha detto...

Claudia: grazie per il tuo commento solidale. certo che mi farebbe piacere leggere il tuo articolo su "Incubo" appena posso ci passo e ti farò sapere.

"Un tocco di Rosa" ha detto...

Stella: Grazie

UIFPW08 ha detto...

I sogni sono come le nuvole.. passano sempre, senza mai fermarsi.
Maurizio

Michele ha detto...

caio

Michele pianetatempolibero

Stefano ha detto...

Carissima Rosa
I sogni belli o brutti, poco importa! Quando si riesce a dormire, il cervello ricorda, collega, integra quel che sfugge durante la veglia. Ma quando si sogna, poi ci si risveglia creativi. Un abbraccio.
Stefano di Semplici Conversazioni

"Un tocco di Rosa" ha detto...

Maurizio,i miei sogni possono pure continuare ad andare, sono contenta così, a meno ché, non siano sogni belli ;)

"Un tocco di Rosa" ha detto...

Stefano, molto interessante il tuo commento.Allora sarà per questo che quando mi sveglio la mattina, sono sempre iperattiva! :) abbraccio ricambiato, ciao

frufrupina ha detto...

Ciao tesoro...gironolavo per blog è mi son soffermata qui...un caso?...no...nulla accade per caso.Ho letto questo post ed ho sorriso dolcemente.IL tuo sogno...ciò che hai sognato gioa ciò che hai visto...le persone...l'ombra...non sono altro che le tue paure...Stai vivendo un periodo di tensione...frustazione...ci sono evidentemente dei problemi che assillano la tua mente...paura di non farcela,tutto ciò che hai visto nel tuo sogno non era nessuno...eri sempre te stessa...Io credo...che te hai bisogno di serenità...sii più sicura di te stessa e di quello che veramente desideri...forza...Un caro abbraccio.Aaaa...complimenti per il blog.
;)

giardigno65 ha detto...

che la perla sia con te !

"Un tocco di Rosa" ha detto...

frufrupina, ciao cara.che piacere rivederti qui da me, hai fatto bene a girovagare e fermarti da me:) da quello che scrivi sembra che percepisci il senso dei sogni, quindi ti ringrazio di cuore per il tuo consiglio, sei molto cara.Un abbraccio e grazie. a presto.

"Un tocco di Rosa" ha detto...

giardignio,che piacere! ti ringrazio per il bellissimo complimento che mi fai. ricambio. ciao.

pasquale senatore ha detto...

Molto bello questo post Rosa.Scrivere su un foglio ciò che sogni penso possa aiutarti non solo a cercare di capire qual'è la vera origine di tali sogni ma anche qual'è la chiave di lettura.I sogni sono ciò che noi non riusciamo ad avere nella nostra vita reale o ciò che temiamo possa turbarla.Quindi in questa dimensione onirica cerchiamo di trovarvi la soluzione.
Pensa che io per anni ho sognato di entrare in un palazzo al buio e di non riuscire a trovare la porta dell'appartamento di una persona a me molto cara.Il giorno in cui dopo 900 km di viaggio sono andato a trovare questa persona quel sogno è svanito subito.Penso che questo mio piccolo esempio ti possa essere di aiuto.
Ciao Rosa.

stella ha detto...

Rosa, da me riesci ad entrare?

MimiSimplicity ha detto...

Beh se è vero che i sogni non sono altro che una creazione del nostro inconscio...io, come te, come tutti quelli che sognano dovremmo dedicarci più attenzione.

Da quando ho memoria non c'è stata una notte in cui io non abbia fatto sogni angosciosi.
Quando avevo sette anni facevo tutte le notti lo stesso sogno...sogno...incubo...
E non lo dimenticherò mai...

Eppure ho imparato negli anni che con un piccolo sforzo...magia...puoi veramente svegliarti...

La canzone di Vecchioni è magica..mi lascia sempre la voglia di vivere addosso...
E' quasi una massima di vita!!

Un saluto..buona domenica!!!

Posta un commento

Musica: Un paio dei miei preferiti !

Collegamenti

Il Blog di Antonio MurabitoClika e pluggati^^Blografando-Costruisci il tuo blog

Bitiba - Ihr Haustiershop im Internet: Tierbedarf und TiernahrungMr.Webmastermotori ricerca